#StandWithUkraine️ 🇺🇦

Anonymous ha colpito ancora e, questa volta, lo ha fatto in grande stile!
Non so se ne avete letto, visto o anche solo sentito parlare; è stato messo online il portale 1920.in!

Di cosa si tratta?

È un metodo, tanto semplice quanto geniale, per aggirare le restrizioni e la censura che la Russia sta mettendo in campo nei confronti della propria popolazione.

Come funziona?

Consente di poter inviare dei bei cari vecchi SMS a numeri di telefono russi contenenti messaggi simili a questo:

«Cari russi, i vostri media sono stati censurati. Il Cremlino sta mentendo. Migliaia di vostri soldati e fratelli ucraini stanno morendo in Ucraina. Scopri la verità sul web libero e sull'app Telegram. È ora di rovesciare il dittatore Putin!»

Naturalmente, questi messaggi, sono già tradotti in lingua russa, per favorire la comprensione dalla controparte.

Di che numeri si parla?

In meno di 72 ore, sono stati inviati più di 5.000.000 SMS a cittadini russi (faccio notare, però, che superano i 145.000.000).

Cosa posso fare io?

Questa piattaforma, sia chiaro, non invia SMS automaticamente... Verrebbe bloccata immediatamente e dovrebbe sostenere costi esorbitanti!
Bensì, sono i visitatori di suddetto sito che inviano direttamente gli SMS.

Vi basterà, infatti, clickare su questo link e vi verranno forniti sia un numero di telefono casuale che uno dei messaggi precompilati (come quello sopracitato).
In più, se lo visiterete tramite telefono, vi basterà un semplice *tap* per essere ridiretti all'app Messaggi in cui vi ritroverete il numero di telefono e il messaggio già precompilati.
Non dovrete far altro che premere "Invia"!

Quanto costa?

La piattaforma, in se, è gratuita.
Il costo da sostenere è quello di invio di un semplice SMS verso un numero estero.
Ma questo dipende dal vostro operatore e io, purtroppo, non posso saperlo! 😅


In conclusione...
Visitate il sito, inviate anche solo un singolo SMS e condividete con amici e famigliari... Fate i social, insomma!

Spammate a tutti e date, anche voi, il vostro piccolo contributo!


«Fus... Ro Dah!»

... back to 11/11/11

Questo giorno di 10 anni fa, grossomodo a questa stessa ora, iniziavo a giocare a "The Elder Scrolls V: Skyrim".

All'epoca ero giusto maggiorenne e frequentavo, da pochi mesi, l'ultimo anno delle scuole superiori.
La mia giornata scolastica era finita da poche ore; non avrei aperto libro quel pomeriggio (e poco mi importava) ma sapevo che avrei dedicato tutto il resto della giornata a questo gioco che aspettavo con ANSIA da mesi!


I commenti online non servono a nulla!

#ChangeMyMind

I commenti online non servono a nulla!

I commenti online nacquero nei primi anni '70 con i BBS: sistemi centralizzati per le comunicazioni telematiche orientati alla messaggistica e alla condivisione di file.
Circa 20 anni dopo, nacque il World Wide Web e con esso esplosero i forum e le community online.

Da allora, il "commento" non è mutato, non si è evoluto e non è cambiato... ANZI!
Ha perso di espressività, relegato ad una casellina sempre più piccola ed insignificante.

Secondo il mio personale punto di vista, il "commento online" non possiede più la stessa credibilità e valenza di quando è nato, perdendo di ogni utilità e significato.


Com'è possibile che, in un Mondo che corre così veloce, in cui ogni anno viene presentata una novità che rende obsoleta quella dell'anno precedente, il "commento" sia rimasto immutato?
È una cosa assolutamente sana e normale oppure può essere, questo, un campanello d'allarme che stiamo deliberatamente ignorando?

In questa chiacchierata online proveremo a rispondere a queste ed altre domande, cercando di analizzare il tema dei "commenti sui social" sotto il punto di vista etico e "filosofico".
Proveremo, soprattutto, a confrontarci in modo tale da far nascere una discussione seria e costruttiva tanto da, chissà, magari far cambiare idea addirittura al sottoscritto...

  • Luogo: online (Discord & Twitch)
  • Data: Sabato 18 Settembre 2021
  • Orario: dalle ore 15:00

Leggetela pure come una sfida che lancio ad ognuno di voi: #ChangeMyMind!


#PicOfTheDay

Belvedere di Azzate (VA)

La vista sul lago di Varese dal Belvedere di Azzate

08/09/1989 – 20/04/2018

«... I want to be remembered for the life I lived...»

«Sprid glädje genom min musik, i budskapet. Och njut av framgången, men inte den materialistiska framgången.»

Così recita una nota, scritta dallo stesso Tim sul proprio telefono, 3 giorni prima della sua morte...

Una traduzione abbastanza fedele, può essere la seguente:
«Diffondete gioia con la mia musica, attraverso il messaggio che contiene. E godetevi il successo, ma non quello materialistico.»


E proprio con questa canzone, 4 anni prima, ha voluto trasmettere il medesimo messaggio...


GIT: from Zero to Hero!

Il primo evento della community è online!

GIT: from Zero to Hero!

Una chiacchierata online riguardo GIT: il software di versionamento del codice.
Uno strumento che, oggigiorno, qualunque sviluppatore software dovrebbe conoscere e padroneggiare.

Proverò, quindi, a spiegare in maniera semplice e pratica come iniziare, da subito, ad utilizzare al meglio questo strumento (e perché, naturalmente).
Per questo motivo, l'evento vuole essere indirizzato principalmente a tutti i neofiti di GIT: ragazzi delle superiori, studenti universitari, aspiranti informatici e a chiunque si stia avvicinando, per la prima volta, a questo strumento.

Se sei interessato oppure conosci qualcuno che potrebbe esserlo, qui trovi i dettagli:


No, davvero... Sono serio! NON è un pesce d'Aprile! 🐟


#PicOfTheDay

«Mi raccomando: bella piena!»

Una brioche alla marmellata riempita bene

Japan 2018 🇯🇵

Accade oggi

Alcune foto salienti di quel giorno

Esattamente a quest'ora, il 18 Marzo 2018, mi stavo spaccando di sushi in un ristorante a Tōkyō -provvisto di uno di quei bellissimi trenini che ti portano il cibo al tavolo- insieme ai miei 2 compagni d'avventura: Andrea e Roberto.
Dopo 10 giorni passati in quel fantastico "Mondo", così differente e distante dal nostro, eravamo giunti -nostro malgrado- alla fine del viaggio: quello sarebbe stato il nostro ultimo giorno in Giappone.


Epilogue

1993 - 2021


Finalmente online! 🎉

(include data di pubblicazione ufficiale)

Eccoci qui: finalmente online!

Ahimè, come al solito, ho bucato di qualche giorno la data di consegna del progetto. Sì, avete capito bene; mi sono auto-imposto una scadenza: il 12 Febbraio 2021.
Alla fine, mi sono costretto; in caso contrario, purtroppo, avrei perpetrato all'inverosimile lo sviluppo di questo sito senza arrivare a produrre mai qualcosa di concreto.
Come, del resto, è stato per gli ultimi 7 / 8 anni...

«Ma come mai proprio questa data?» vi starete chiedendo... O forse no...